http://www.infooggi.it/articolo/intervista-a-gabriella-chiarappa-manager-del-fashion-e-ideatrice-de-le-salon-de-la-mode/67155/

 

SALERNO, 20 GIUGNO 2014 – Prima del grande evento, che si terrà presso il Belvedere di San Leucio, Caserta, il prossimo 28 Giugno ho avuto il piacere di Intervistare Gabriella Chiarappa una delle Manager del Fashion
che promuove il Vero “Made in Italy” con “Le Salon de la Mode”.

Gabriella Chiarappa è una vera Top manager energica dalle idee innovative e dalla dialettica propositiva, grande determinazione, coerenza e correttezza la distinguono.
Dopo aver raggiunto grandi obbiettivi alla guida di grandi aziende nazionali e internazionali, grazie al suo talento e al suo temperamento artistico, si proietta su progetti che la portano a raggiungere altri successi che confermano il suo talento e il suo grande carisma.
IL 26 GENNAIO 2014 trionfa con l’idea di un grande progetto “ Le Salon de la Mode”che è l’evento d’eccellenza per il calendario di Altaroma, finalmente un idea nuova e vincente che promuove il made in Italy.

Salve Gabriella, “Le Salon de la Mode” è un evento sorprendente, di gran successo come nasce è in che cosa consiste?

«Salve, nasce da un mia idea, volevo puntare su qualcosa che portasse la differenza dando una concreta e reale possibilità al consumatore di capire ciò che realmente acquista quindi comprendere il concreto valore. Per il brand che espone “Le Salon de la Mode” rappresenta il circuito d’eccellenza che lo promuove lo valorizza in modo adeguato, una reale garanzia per entrambi. Tutto questo grazie ad una grande organizzazione che è composta da uno staff tecnico di supporto per i Brand e di una figura perno centrale del progetto, l’expert fashion in Brand.»

In che cosa consiste questa figura?

«Questa figura è il perno portante di questo format è rappresentato in questo caso da una grande tecnica esperta del prodotto di filiera di produzione che spiegherà in chiave tecnica e comunicativa la storia di ogni brand.
Direi molto interessante, credo che sia un modo nuovo ed efficace per promuovere i brand , un grande lavoro per lei.
E’ un lavoro attento dove come sempre ci vuole una salda organizzazione composta da grandi professionisti ognuno segue un settore a partire da chi mi ha sostenuto sin dall’inizio di questa grande avventura come Emilio Sturla Furnò ufficio stampa, Marco scorza creative director, ma anche altri che fanno parte di questa grande organizzazione, sono tutti fantastici .»

Da quante persone è composta questa organizzazione?

«Guardi è un grande staff sono tanti ad essere coinvolti come: Emilo Sturla Furnò, Marco Scorza, Mauri Menga, non gli elenco tutti ma posso dirle che ognuno cura egregiamente un settore.»
Qual è il suo obiettivo?

«Quello di evidenziare la qualità e la differenza, trasferire un valore aggiunto, portando il nostro format nelle location più belle d’Italia e non solo….., dimenticavo abbiamo avuto le prime richieste dalla Russia,l’obiettivo è portare il nostro evento oltreoceano. »

Complimenti, devo dire che lei ha le idee molto chiare, a breve “Le Salon de la Mode” si terrà infatti in una location molto prestigiosa Il Belvedere di San Leucio è un Palazzo Reale, ci può svelare delle anticipazioni su questo?

«Si terrà il 28 di giugno, presenzieranno fantastici brand che espongono e non solo, tra le sorprese le anticipo : la presentazione del Libro dell’Onorevole Michaela Biancofiore ““Il cuore oltre gli ostacoli” , seguiranno poi momenti d’autore, che premieranno personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo inoltre sarà allestita per l’occasione una mostra fotografica che racconta la storia divina della “Via della Seta” rappresentata con immagini di attrici note del momento, non dimenticando la strepitosa performance del Re dell’instant fashion Fabrizio Crispino direttamente da Rai 2.»

Un evento sicuramente da non perdere. Come si può partecipare alla serata?

«Semplice , ma fondamentale, si deve contattare la nostra organizzazione , confermando la partecipazione via mail.»

Grazie Gabriella per la sua cortesia, spero di rivederla presto.

«Sicuramente si, il 28 giugno “Le salon de la Mode” è il Valore del made in Italy l’aspettano e Vi aspettano.
Un caro saluto e a presto»

Emanuele Ambrosio

Intervista a Gabriella Chiarappa Manager del Fashion

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.